Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta eBook

Gli anni Settanta sono ricordati spesso per la loro violenza. Ma sono stati molto altro: la mobilitazione collettiva e la passione civile, la battaglia e la conquista dei diritti, un entusiasmo politico fino a oggi mai eguagliato. Nell’immaginario collettivo gli anni Settanta sono rimasti impressi come gli anni di piombo, una definizione che evoca il tanto sangue versato dai terroristi, dagli stragisti, dalla criminalità organizzata. Sono rimasti così nell’oblio gli ‘altri’ anni Settanta: un decennio di crescita democratica che ha consentito di sconfiggere i terrorismi. Grazie a questa Italia di gran lunga maggioritaria rispetto alle minoranze criminali, si sono evitati i pericoli di un’involuzione autoritaria o di un’esplosione rivoluzionaria, gli obiettivi rispettivamente degli strateghi del terrore e dei brigatisti. Chi ha vissuto quegli anni ha una memoria viva dei fermenti democratici che percorrevano la sua generazione. Al contrario dei loro coetanei che si smarrivano nei miti rivoluzionari o si mettevano al servizio dei golpisti o della mafia, moltissimi altri giovani e meno giovani, saliti prepotentemente alla ribalta della politica sulla scia del boom economico, legavano il loro impegno agli ideali della democrazia e del progresso. Vale per i giovani impegnati nei movimenti – operai, studenti, borghesi – ma vale anche per i militanti e per una parte delle élite politiche al governo e all’opposizione che hanno interpretato le trasformazioni in corso nella società e ne hanno accolto le istanze. Non è un caso che in quegli anni entri in vigore lo Statuto dei Lavoratori, il servizio sanitario nazionale e vengano approvate leggi fondamentali come quella sul divorzio e sull’aborto. Questo libro ripercorre la vicenda di tre generazioni di giovani e giovanissimi, di ogni ceto sociale, che nel giro di un ventennio hanno realizzato una vera e propria rivoluzione culturale che ha cambiato l’intera società italiana, dal mondo del lavoro a quello delle imprese, delle scuole, delle università, delle professioni, del pubblico impiego, delle famiglie, della politica e della Chiesa.
Cocktaillab.it Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta Image

INFORMAZIONE

DIMENSIONE
2,82 MB
DATA
2019
ISBN
9788858138670
NOME DEL FILE
Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta.pdf
AUTORE
Simona Colarizi
Abbiamo conservato per te il libro Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta dell'autore Simona Colarizi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web cocktaillab.it in qualsiasi formato a te conveniente!

L'Italia nella grande trasformazione - Novecento.org

Qual è l'eredità degli anni Sessanta e Settanta in Italia? L'Italia subisce un cambiamento irreversibile. Si potrebbe addirittura dire che questi anni segnano il passaggio del paese nel mondo moderno, nell'Europa occidentale e in genere nell'Occidente avanzato e non solo perché l'Italia entra a pieno titolo tra le più grandi potenze industriali del mondo.

I colori. Il mio primo libro di stoffa. I batuffolibri. Ediz. a colori.pdf

Gli esercizi per il dolore cervicale. Metodo completo per l'autoguarigione. Ediz. illustrata.pdf

La sfida dell'amore.pdf

Astronerie. Cancro. Il folle zodiaco di Sybil & Charles.pdf

gelosia. La malattia del desiderio.pdf

Teo-logia. La parola di Dio nelle parole dell'uomo.pdf

Un indimenticabile matrimonio quasi perfetto.pdf

Dieci ragazzi per me.pdf

Fratelli d'anima.pdf

L' intrepido. I sentieri Malefosse. Vol. 7.pdf

Il prigioniero della notte.pdf

Non bisogna dare attenzioni alle bambine che urlano.pdf

Harrison. Principi di medicina interna. Con CD-ROM.pdf

Mille fili mi legano qui. Vivere la malattia.pdf

Rere hello. Vol. 2.pdf

Semplicemente senza glutine e lattosio. Ricette per le due intolleranze associate.pdf

La costituzionalità del mandato di arresto europeo.pdf

Alcuni progressi nello studio del cuore umano. Proust e Freud.pdf

Sull'utilità e il danno della storia per la vita.pdf